In men che non si dica la tanto sospirata prima neve è giunta sulle nostre montagne!
Da sempre portatrice di gioia e allegria, annunciatrice di copiose nevicate sempre molto attese durante tutta la stagione invernale.

Passo Stelvio
Ma non sempre la neve porta buone notizie. A causa di queste prime nevicate il passo Stelvio versante Altotesino è stata chiusa per strada scivolosa e impraticabile, di conseguenza il passo Stelvio si potrà raggiunge solamente dal passo Umbrail e da Bormio.
Sulle vette oltre i 3000 m si registrano temperature che si aggirano attorno ai -10°, e neve fresca fino a 20 cm.

Passo Gavia
La prima nevicata segna anche la chiusura del passo Gavia, strada provinciale numero 29, le precipitazioni a carattere nevoso infatti  hanno reso il fondo stradale scivoloso.
La strada è stata chiusa dalla località Plaghera arrivando fino al confine della provincia Bresciana.

Alta Valtellina
Siamo solo al 10 ottobre ma in Valtellina è arrivato il freddo. Gli abitanti al loro risveglio lunedì mattino hanno visto le prime cime inbiancate, la neve ha spolverato le cime sopra i 1800 metri di quota.

Livigno
Era domenica sera quando a Livigno la neve ha iniziato a cadere, l’impicchiata delle temperature a catapultato i livignasci da una doce primavera ad un gelido inverno.

Era prevista dal 20 ottobre l’inizio della stagione fondistica in quel di Livigno, dove si prevedeva di allestire un anello di fondo e grazzie alla neve stoccata l’anno scorso sotto un telo geotermico e alla generosa nevicata di questi giorni limpresa potrà diventare facilmente realtà, tenendo conto anche del  grosso calo delle temperature soprattutto nelle ore notturne che scende in media 4/5° sotto lo zero.